#Kloe Pillole: Il mobile marketing senza l’uso di un’app non è fantascienza ma realtà


ux-787980_960_720 Questo articolo è rivolto a te (e non solo) che hai un’attività e stai pensando se convenga abbinarci un’app adeguata oppure investire diversamente. Ma facciamo un po’ di ordine e mettiamo mano alle statistiche. Da una parte la società di analisi Flurry, sottolinea che nel 2015 negli Usa, l’uso di app è aumentato dell’85% mentre, al contrario, il rapporto comScore ci dice che c’è stato un aumento dell’accesso ai siti web da mobile.

A questo punto qual è la risposta? Giulia ci riporta 5 alternative per il mobile marketing senza dover ricorrere necessariamente ad un’app.

La strada non è mai una sola

Vediamo insieme quali sono questi altri percorsi che puoi seguire per avere un boost nel tuo business:

  • cura e distribuzione dei contenuti, che significa ottimizzare creazione e diffusione di content;
  • esperienza web mobile funzionale, cioè fare in modo che gli utenti trovino utile e gratificante la loro ricerca da mobile;
  • contenuti video, che come si sa, pagano in termini di engagement;
  • campagne di email marketing ad hoc, con tanto di tool che le migliorino;
  • e ovviamente social media marketing a profusione

Sicuramente sarai incuriosito da questa piccola descrizione, perciò ti lascio l’articolo intero di Giulia. Buona lettura.